Il jazz americano è stato interamente protagonista della quarta serata del Warsaw Summer Jazz Days con tre ottime band: Warren Wolf Trio, Joey DeFrancesco Trio, e Liberty Ellman Quintet. I primi due concerti hanno dato spazio a due strumenti un po’ meno usuali del solito, ovvero al vibrafono e all’organo, creando un piacevole diversivo timbrico rispetto a ciò che si ascolta di solito, ma rimanendo sostanzialmente nel mainstream.

Il terzo gruppo, quello di Liberty Ellman, ha invece proposto un tipo di musica decisamente più innovativa, con un la chitarra del leader e il sax di Steve Lehman a portare avanti un discorso musicale basato sull’incastro ritmico di brevi melodie dagli intervalli inusuali (un po’ alla Monk, per intenderci). Questa volta, però, ho pensato di raccontarvi il concerto più con le immagini che con le parole, dunque vi invito a dare un’occhiata alla galleria fotografica qui sotto, con le immagini dei tre gruppi e una dedica di tutto il Liberty Ellman Quintet al sottoscritto.

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com
Informativa sulla privacy

Vai alla barra degli strumenti