Archivi autore: Filippo Maria Caggiani

Informazioni su Filippo Maria Caggiani

Filippo Maria Caggiani è nato a Modena nel 1974, ed è un giornalista musicale. Si è laureato al DAMS di Bologna con una tesi in estetica dal titolo "Poetiche del ritmo. Il rapporto tra musica e parole nella canzone italiana d’autore". Ha collaborato con La Gazzetta del Mezzogiorno, JazzIt, e altre testate giornalistiche. Ha creato il social network musicale paroledimusica.com, sul quale ora scrive.

Le 200 canzoni d’amore più belle (italiane e internazionali)

Se state cercando una canzone d’amore, magari da dedicare alla vostra innamorata o al vostro innamorato, qui c’è la lista più completa che possiate trovare di canzoni d’amore, sia italiane che internazionali. Potete usarla per una dedica alla vostra amata o al vostro amato trovando la canzone perfetta: ci sono canzoni sugli amori felici, su quelli che stanno iniziando ma anche sugli amori finiti, e ovviamente tutte le sfumature intermedie di sentimenti che possono riguardare la gelosia, la tenerezza, l’eccitazione, o quelle situazioni intermedie in cui non si capisce ancora bene se sia amore o no. read more

Parole di musica su “Rolling Pandas”!

Recentemente ho avuto il piacere di essere intervistato da Rolling Pandas sul rapporto tra musica e viaggi, dunque vi invito a leggere l’intervista che trovate qui.

Nel corso dell’intervista ho avuto modo di parlare del mio amato Portogallo, dell’attesa dell’inatteso, e di viaggi “mentali”.

Dopo aver letto l’intervista, se avrete voglia di partire, sarete già sul sito giusto per farlo!

La cosa bella del continuare a bazzicare i negozi di dischi è che si può essere attratti da elementi di contorno alla musica stessa, come il confezionamento e la copertina di un disco, scoprendo in alcuni casi delle perle di bellezza nonostante l’approccio non proprio razionale. Questo è ciò che mi è accaduto questo fine settimana, con il disco Play di Dave Grohl. Ovviamente – conoscendo l’artista – non è stata una scelta alla cieca, tuttavia in questo caso il modo in cui il disco in vinile si presentava ha avuto il merito di catturare prepotentemente la mia attenzione che altrimenti si sarebbe indirizzata altrove. read more

“Quello che intendevi” – Jovanotti

Non sono un fan di Jovanotti – diverse sue produzioni mi hanno fatto letteralmente schifo in passato – però ammetto che di tanto in tanto riesce a realizzare qualche grande canzone. Nel suo ultimo album – in particolare – c’è “Quello che intendevi”, che vi consiglio di ascoltare. Si tratta di un brano dal mood rilassato, molto “chitarroso”, con un testo che racconta in modo accattivante storie quotidiane di personaggi diversi che guardano al futuro. Non si trova su YouTube, e quindi vi metto il link a Spotify (che certamente avete, vero? 😉 ). read more

Festival del Giornalismo Musicale 2017: iscrizioni ancora aperte

La seconda edizione del  Festival del Giornalismo Musicale si terrà il 30 settembre e il 1° ottobre 2017 a Faenza (RA), nell’ambito del MEI – Meeting degli Indipendenti (che inizierà già il 29 settembre), e sarà diretta anche quest’anno da Enrico Deregibus. I giornalisti interessati possono ancora iscriversi attraverso i contatti alla fine dell’articolo.

Il programma prevede nella giornata di sabato 30 settembre un incontro nel pomeriggio con diverse figure professionali del mondo musicale. Tra questi, sono stati già annunciati i rappresentanti di WIN, l’associazione mondiale dei discografici indipendenti, e del distributore digitale Jamendo. A seguire ci saranno incontri con un ufficio stampa, un manager e un artista, che saranno comunicati prossimamente. read more

MEI 2016 – Impressioni personali

Faenza – Piazza del Popolo

Lo scorso fine settimana, dal 23 al 25 settembre, sono stato a Faenza per partecipare alla ventesima edizione del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti – nell’ambito del quale si è tenuto il primo Festival del Giornalismo Musicale, organizzato da Enrico Deregibus insieme all’ideatore del MEI, Giordano Sangiorgi.

Da diverso tempo volevo assistere a questa manifestazione, e l’edizione di quest’anno è stata per me irrinunciabile proprio grazie alla possibilità di incontrare altri colleghi nel settore del giornalismo musicale. read more

Inizia oggi a Faenza il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti 2016

Inizia oggi a Faenza il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti 2016, che proseguirà fino a domenica 25. L’edizione di quest’anno ritorna a proporre un ricco programma dopo alcune edizioni in tono minore.

La novità principale è la prima edizione del Festival del Giornalismo musicale, che si svolgerà all’interno del programma del MEI. Dal punto di vista degli spettacoli, invece, gli eventi principali sono il concerto di Daniele Silvestri in Piazza del Popolo, e l’omaggio a Lucio Battisti al Teatro Masini, che si terranno entrambi domani, sabato 24 settembre. read more

“Kiedy Quando”, una canzone estiva siculo-polacca

È estate, fa caldo, si pensa solo al mare e a cercare un po’ d’ombra, ma se uno vive in città e al mare non ci può andare è fritto. Se poi lo sventurato dovesse vivere anche a Varsavia come il sottoscritto, che può fare? Può ascoltare la canzone Kiedy Quando, di Stefano Terrazzino & Belli Ribelli, per tirarsi un po’ su il morale.

Il video della canzone è ambientato in Sicilia, e come la canzone riesce a trasmettere una bella sensazione di positività (grazie anche al contributo di alcune belle “fimmine” sia italiane che polacche: Aneta Zając, Cristina Cuffaro, Giovanna Dominici, Anna Klimczewska). Sia la canzone che la produzione della stessa mescolano felicemente un po’ di Polonia e un po’ di Italia, e se il video mostra i due diversi tipi di bellezza delle ragazze, il testo di Kiedy Quando (“kiedy” significa appunto quando, in polacco) è scritto per metà in italiano e per metà in polacco. read more