Un piacevole incontro imprevisto

A volte le cose semplicemente succedono. Cosi’, per caso. Alla faccia delle cose lungamente pensate e programmate, che magari a volte deludono qualche grande aspettativa. Quindi e’ successo che, tra i commenti ad un post della scorsa settimana, ci sia stato quello di Marina, che mi scriveva di una sua permanenza a Varsavia nel periodo intorno a ferragosto, per un festival cinematografico. Cosi’, ci siamo incontrati, perche’ no? Marina Remi e’ una bravissima attrice, con uno sguardo che buca lo schermo, ed era li’ per partecipare al festival con il cortometraggio “Insogno”, in cui e’ protagonista. Nei giorni del festival, quindi, mi sono unito al gruppo internazionale di cineasti e ho conosciuto anche altre persone molto interessanti, come il regista del cortometraggio, Massimo Federico, o Kamila Chomicz, (bellissima) videomaker polacca autrice di video sperimentali molto intriganti, pur se ancora in cerca di ulteriori sviluppi poetici. Insomma, a volte l’imprevisto e’ dietro l’angolo, magari mimetizzato tra i commenti di un blog, e allora l’attesa dell’inatteso e’ l’unico stato mentale per poter cogliere occasioni che di tanto in tanto improvvisamente si presentano. Sono contento di aver conosciuto Marina, Massimo, Kamila e tutti gli altri del gruppo. Ciao Marina, spero che ci siano altre occasioni per incontrarsi.

3 pensieri su “Un piacevole incontro imprevisto

  1. marina

    ehi, così però mi emoziono….
    grazie!
    è stato bello incontrarsi, sono belle le coincidenze, è proprio come dici tu: le cose a volte capitano semplicemente… ti abbracio mio nuovo amico!
    buona fortuna per i tuoi mesi polacchi, intanto io ti leggo, w i blog!

Rispondi