Sogno di una notte di mezza estate: il balletto con le musiche di Goran Bregović.

La danza moderna è stata la protagonista della seconda serata del festival Ogrody Muzyczne, ieri a Varsavia. Niente musica dunque (o almeno: non solo!), per lasciare spazio alle proiezioni su grande schermo di alcuni balletti della coreografa polacca Izadora Weiss per il Bałtycki Teatr Tańca di Danzica, di cui è direttrice.

La cosa interessante di questo festival è il suo programma estremamente vario, che pur nella diversità delle proposte artistiche riesce a interessare una fascia di pubblico ben definito.

La serata di ieri è iniziata con un breve incontro con Izadora Weiss, che ha parlato del suo lavoro e ha mostrato alcuni brevi video tratti da alcune delle sue produzioni.

Le proiezioni vere e proprie, invece, dono state due: quella dello spettacolo Death and the maiden (con musiche di Franz Schubert), e quella del più lungo e complesso Sogno di una notte di mezza estate (con musiche di Goran Bregović). È di questo secondo spettacolo che vorrei mostrarvi il trailer, che trovate qui sotto.

Rispondi