La sofisticata leggerezza delle canzoni di Carolina Bubbico.

La soleggiata Puglia sembra essere davvero una delle regioni più prolifiche di ottimi musicisti, e proprio da Lecce viene Carolina Bubbico, cantante e polistrumentista che lo scorso anno ha pubblicato l’album di debutto Controvento. Dal sole di questa regione sembrano essere ispirate tutte le canzoni di questa versatile cantautrice, che pur rimanendo nell’ambito del pop hanno una forte ascendenza verso il jazz, grazie agli arrangiamenti molto ben curati e al contributo di altri due ottimi musicisti come Luca Alemanno (contrabbasso) e Dario Congedo (batteria). La positività di queste canzoni emerge attraverso una sofisticata leggerezza che è anche quella del video di A me piacerebbe ridere, in cui Carolina scorrazza per le strade della sua città usando come mezzo di locomozione un improbabile pianoforte ambulante.

Carolina Bubbico proviene da una famiglia di musicisti, ha cominciato a suonare all’età di tre anni approcciando da allora diversi strumenti musicali (tra cui violoncello, basso elettrico e batteria), ma finendo col prediligere il piano jazz, in cui si è laureata al conservatorio di Monopoli. In questo periodo sta facendo una serie di concerti in Puglia, per cui se siete da quelle parti potete andare ad ascoltarla: basta dare un’occhiata alle date del tour.

No comments yet.

Rispondi

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti