Nick Sinckler dal vivo al Barometr

Negli ultimi sei mesi ho cominciato a frequentare un locale musicale a Varsavia che è molto interessante. Il club si chiama Barometr e offre quotidianamente un programma di musica dal vivo molto vario. Il mio giorno preferito è il lunedì. Perché il lunedì? Beh, in quel giorno della settimana ci sono normalmente le jam session, e nell’alternanza dei vari musicisti sul palco ho scoperto un artista che vale la pena tenere d’occhio. Il suo nome è Nick Sinckler, e dagli Stati Uniti si è trasferito in Polonia dove ha ottenuto un certo successo attraverso la televisione, partecipando alla versione polacca di Star Academy.

È però dal vivo che Nick dà il meglio di sé: nel contesto della jam, in cui l’improvvisazione è alla base di tutto, Nick mescola con disinvoltura brani diversi in un modo assolutamente unico, prendendo melodia, armonia e testo da fonti diverse per creare una cosa che suona come una canzone nota, ma che nello stesso tempo ha l’effetto straniante perché di fatto è qualcosa di nuovo. Pop e jazz si mescolano in modo mai visto, non nel senso tradizionale della canzone vestita con un nuovo arrangiamento e con un po’ di improvvisazioni, ma proprio attraverso lo smembramento del materiale di cui è fatta la singola canzone. L’improvvisazione avviene in un modo completamente diverso, come quando ad esempio la melodia di una canzone viene cantata con le parole di un’altra, magari basandosi sull’armonia di un’altra canzone ancora. Nick è un precursore di questo genere di composizione estemporanea, e se non potete fare un salto a Varsavia e dintorni per ascoltarlo dal vivo, potete comunque farvi un’idea di ciò che fa dando un’occhiata al video sottostante, che oltre ad alcuni momenti di una sua esibizione al Barometr contiene anche una mia intervista che spero vi piaccia. E ora, se vi dovesse capitare di passare da Varsavia,  sapete dove andare il lunedì sera.

Nick Sinckler live at Barometr

3 Responses to Nick Sinckler dal vivo al Barometr

  1. Topolona 3 maggio 2013 at 21:44 #

    Bravissimo, Filippo! Mi piace molto 🙂

  2. Foto del profilo di Filippo Maria Caggiani
    Filippo Maria Caggiani 3 maggio 2013 at 22:05 #

    Grazie 🙂

  3. anonimo 23 giugno 2013 at 12:04 #

    Che grande! ciao a tutti…
    http://www.romawebfest.it/

Rispondi

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti