Archive | Musica ed eventi a Matera

Giovanna Marini a Matera – Bella Ciao

Dopo il Canto delle mondine e il Lamento per la morte di Pasolini, pubblico oggi l’ultimo video dal concerto che il 23 aprile 2011 Giovanna Marini ha tenuto a Matera insieme al gruppo di allievi e docenti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma e al coro dei Cantori Materani, entrambi diretti da Alessandra Barbato. Il video documenta la fine del concerto, in cui il pubblico si è unito agli artisti per intonare il più popolare dei canti dei partigiani: “Bella ciao”.

read more

1

Giovanna Marini a Matera – Lamento per la morte di Pasolini

Questo è il secondo video che ho realizzato in occasione del concerto di Giovanna Marini a Matera, il 23 aprile 2011 (il primo video era il canto delle mondine). Qui Giovanna Marini canta il Lamento per la morte di Pasolini, che lei compose di getto dopo aver appreso dell’uccisione del poeta. Il brano è stato introdotto dalla cantante con queste parole:

«Era il 1975 quando fu ucciso Pasolini, ed io ne ebbi un colpo tremendo. Pensai subito: “Questo paese è un paese malato, se riesce ad uccidere un poeta”. Non si può uccidere un poeta. Un paese che uccide un poeta è un paese che poi si ritrova a circondare di filo spinato una città come L’Aquila e lasciarla cadere pur di dare gli appalti ai suoi amici costruttori. Per esempio. E allora scrissi un pensiero. Alla fine di questo pensiero mi venne in mente un altro pensiero: io vengo dalla musica classica, e ho sempre Schubert in mente, Chopin, Listz… tutte cose di improvvisatori, perché poi loro improvvisavano, e allora mi venne subito da cantare una cosa, una prima frase che poi cambiai per non essere proprio una che piglia tranquillamente dagli altri. La cambiai un pochetto ma, insomma, quello è: un impromptu di Schubert in mi bemolle. Per dire: ragazzi miei, questo era il ’75. Ragazzi miei, che mi state a sentire, vorrei sapere perché mi state a sentire, mentre succedono queste cose: qua c’è da fare tanto! Ecco… lo cantavo con tono dimesso ed intimo, e per sempre lo cantai così, finché non arrivò tutta questa turba attorno a me (si riferisce al coro che le sta dietro. Ndr), a cui si è aggiunta un’altra torba di Bologna che si era formata, che cominciarono a cantarlo invece con spinta, con rabbia. E allora dissi: “Ma guarda guarda, hanno ragione!”. Non è affatto un coro intimo, un canto. No, è un inno. Così lo cantiamo, e vi faccio sentire quello che poi facciamo con il coro».

read more

2

Giovanna Marini a Matera – Canto delle mondine

Lo scorso 23 aprile Giovanna Marini è venuta a Matera insieme agli allievi e ai docenti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma per un concerto con il coro dei Cantori Materani, diretti da Alessandra Barbato. La visita in Basilicata era motivata anche da finalità di studio, per raccogliere testimonianze orali della tradizione musicale lucana da conservare nel museo etnomusicologico che la cantante sta realizzando.

In occasione del concerto avevo con me la videocamera, e non mi sono fatto mancare la possibilità di documentare l’evento. Vi propongo quindi il primo di una serie di video che seguiranno nei prossimi giorni. Il brano di oggi è un canto delle mondine del 1906, introdotto da Giovanna Marini come un canto per celebrare la gioia di avere ottenuto l’orario di lavoro in forma scritta.

read more

0

Mostra virtuale "Tra ragione e passione, Ernesto de Martino e la spedizione in Lucania del 1952".

“Quando vado in Lucania mi ritrovo sempre musica davanti”: è con queste parole che l’etnomusicologo Ernesto de Martino ricordava le sue visite in Basilicata, e in particolare quella con cui – nel 1952 – fondò di fatto l’etnomusicologia in Italia.

Il racconto documentato di quella spedizione è ora disponibile online attraverso la mostra virtuale “Tra ragione e passione, Ernesto de Martino e la spedizione etnologica in Lucania del 1952“, organizzata dall’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi insieme all’Accademia di Santa Cecilia e curata da Rudi Assuntino e Grazia Tuzi.

read more

0

Festival Duni 2009: Grandi Eventi.

 

L’undicesima edizione del Festival Duni propone anche quest’anno a Matera i Grandi Eventi, con un programma che si svolgerà dal 6 al 28 luglio, includendo artisti di grande valore che si esibiranno il luoghi di notevole suggestione. Questo il cartellone in dettaglio:

 

Lunedì 06 Luglio 2009 – ore 21,30
Matera – Terrazza Lanfranchi

Beppe Servillo e Javier Girotto
con l’Orchestra della Magna Grecia

Beppe Servillo – Voce
Javier Girotto – Sax
Orchestra della Magna Grecia

read more

0

Intervista a Randy Brecker

English version

Pubblico oggi un’intervista al trombettista americano Randy Brecker, che ho incontrato il 23 luglio 2007 a Matera alla fine di un concerto che ha tenuto insieme alla sassofonista (nonché moglie) Ada Rovatti e alla Lucanian Big Band diretta da Dino Plasmati.

Nel corso della sua carriera Randy Brecker ha vinto cinque Grammy Award, mescolando spesso il jazz con inflenze musicali di diverso tipo. Ha suonato con alcuni dei più grandi musicisti del Novecento (tra cui Frank Zappa, Charles Mingus e Jaco Pastorius) e con i nomi più noti del rock (Bruce Springteen e Dire Straits, tra i tanti). Insieme al fratello sassofonista Michael (scomparso il 13 gennaio 2007) fondò i Brecker Brothers, una delle più inflenti formazioni fusion degli anni ’70.

read more

1

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti