3 pensieri su “Addio Michael Jackson.

  1. Giulio

    Dal canto mio ho vissuto la notizia con una spece di “sollievo”, non che non mi dispiaccia per la sua morte o altro, ma nel senso che finalmente qualcuno è nato, ha avuto successo, è uscito dalle scene, ed (anche se “prematuramente” rispetto ad altri)è deceduto.
    Tutto nell’ordine naturale delle cose;
    In italia abbiamo la carrà, pippo baudo, Mike, i Phoo, il sempreverde “fatti mandare dalla mamma”, termino qui lo sterminato elenco;
    Siamo fermi agli anni 60 e non succede nulla!!! non invecchiano neanche !!!! Questa cosa è sconvolgente, fa male ….
    non che preghi la loro morte per carità, ma una degna uscita dalle scene dopo tanto successo penso sia doverosa per dignità e rispetto verso gli altri, come si fà a competere come emergente con queste persone con secolari allacci nel mondo dello spettacolo e del System economico collegato?
    Andrebbe fatto per il semplice rispetto dell’arte.
    Per questo la notizia di Michael mi ha lasciato una specie… di.. senso di pace, una vita realizzata…. iniziata e conclusa, con tuti i suoi perchè, percome e mah e dubbi di tutti i tipi, e con quello che è riservato (che piaccia o no!) solo ai grandi, Il Mito !!!

  2. Filippo

    Vero, Michael Jackson, nel bene e nel male, è ormai entrato nel mito. Non si è trascinato e consumato lentamente, come i personaggi che hai menzionato tu.
    L’ultima volta che sono venuto in Italia ho assistito in TV ad una cosa che mi ha lasciato senza parole: c’era il solito programma con i bambini “prodigio” che cantavano… le canzoni degli anni Sessanta! Una cosa surreale! Solo un gruppo di ragazzini ha potuto cantare “50 special” dei Lunapop (che comunque per loro era già “preistoria”).
    Ho avuto l’impressione netta che siano stati forzati a cantare quelle canzoni obsolete da produttori vecchi, incompetenti, senza idee, vecchi come questa Italia che soffoca i giovani in tutti i modi.

  3. Normaj

    beh scusate ma avrei preferito che si “trascinasse” con la sua vita ancora per parecchio tempo. il ritiro dalle scene gia c’era stato. con quest’ultimo tour sarebbe sparito ed avrebbe fatto il padre e la persona normale come aveva sempre desiderato fare.
    è peccare di presunzione dire che mi sarebbe piaciuto vederlo invecchiare anche se non materialmente,ma saperlo vivo e felice?

Rispondi