"Feuzine"

Tra “fughe” culturali quasi quotidiane, feste, tante persone conosciute e qualche piccolo viaggio, questo primo mese in Portogallo è filato liscio come l’olio. A parte il freddo cronico che c’è in casa, tutto il resto è estremamente stimolante. In questi giorni, ad esempio, si sta cercando di mettere in piedi il giornalino di D’Orfeu (che avrà il nome di “Feuzine”), grazie principalmente all’impegno di Lea, che in associazione si occupa di grafica e del sito internet. L’idea di scrivere articoli in portoghese mi piace tantissimo, ed è un ottimo modo per esercitarsi con la lingua. Scriverò qualcosa sull’improvvisazione, in vista dei concerti di febbraio che saranno incentrati proprio su questo tema. Poi, chissà che non ci prenda gusto, a scrivere in una lingua straniera…

One Response to "Feuzine"

  1. Laura 22 dicembre 2005 at 00:18 #

    Solo un commentino veloce, per ora, per dirti che ho letto tutto e sono felice che questa esperienza stia andando bene…per il freddo consolati…sono tornata da Parma da pochi giorni e non riesco ancora ad ambiemntarmi…comincio a riscaldarmi ora…un bacione e un abbraccio..tornerò presto con calma!!!

Rispondi

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti