Archive | luglio, 2011

Morta Amy Winehouse.

Amy WinehouseAmy Winehouse è stata trovata morta nel suo appartamento a Londra, a Camdem Square. La notizia è stata data da SkyNews poco fa. La polizia ha confermato il decesso, che è avvenuto per cause al momento ancora sconosciute.  Un’ambulanza era stata chiamata dopo le ore 16.00 (le 17.00 in Italia), ma non è arrivata in tempo per salvare la cantante ventisettenne. Amy Winehoouse recentemente era stata costretta ad annullare il suo tour per problemi di alcol: avevo accennato a questo fatto in un precedente post, ma ovviamente questa notizia non può che suscitare grande shock in tutti gli appassionati di musica.

read more

0

Jack Conte

Jack Conte

In queste giornate di caldo torrido, la musica di Jack Conte è una ventata di aria fresca, è come una bibita ghiacciata sotto la cappa soffocante della musica globalizzata. Musica con personalità, insomma. Lo stesso Jack è un personaggione: un musicista autoprodotto che suona da sé tutti gli strumenti (oltre a cantare), e che realizza dei video fantastici in cui comprime e mostra tutta la sua genialità di polistrumentista. L’ho scoperto grazie ad una segnalazione di Ernesto Assante, e ora non riesco a smettere di ascoltare le sue canzoni. In attesa di ricevere i CD che ho appena ordinato da Amazon (aggiornamento: i CD sono arrivati, leggi la recensione di VS4), io mi ascolto la playlist su YouTube.

read more

0

“Summertime” funk!

Ieri sera stavo tornando a casa in macchina ascoltando la radio, e ad un certo punto ho sentito un incredibile ritmo funk che ha cominciato a farmi muovere tutto quello che potevo muovere durante la guida (immaginate, quantomeno, il collo in movimento “automatico” avanti-indietro, mano destra che batte ritmicamente sul cambio, piede sinistro che  fa quel che può).

Quando il cantante ha introdotto la melodia sono rimasto di stucco, perché era… “Summertime”! “Fantastico!”, ho pensato. Oggi, dunque, non posso che riproporvi questa versione funk dell’immortale classico di George Gershwin, realizzata da Bobby Womack & The Roots, e inclusa nell’album “Red, Hot + Rhapsody“.

read more

0

Akustika

Akustika

La prima osservazione che uno è portato a fare, ascoltando per la prima volta gli Akustika, è qualcosa del tipo: “Ma come, vi chiamate Akustika, e andate giù pesante con chitarra elettrica, basso e batteria?”. In effetti questo è stato il mio primo pensiero, ascoltandoli casualmente al Couch Club di Bari lo scorso 23 giugno, anche se le “K” all’interno del loro nome avrebbero dovuto farmi presagire qualcosa del genere. Devo dire di essere rimasto piacevolmente colpito da questa band, che dal vivo ha un impatto non indifferente: i ragazzi sanno suonare, non c’è dubbio, hanno un “tiro” notevole, ed è evidente che suonano insieme da parecchio tempo. Quando mi sono avvicinato ad uno di loro a fine concerto, per complimentarmi, ho scoperto che suonano insieme addirittura dal 1995, da 16 anni! E si sente!

read more

0

Fermiamo la censura del web in Italia: “La notte della rete”.

La notte della rete

Normalmente questo blog non si occupa di cose di politica, ma questa volta sì, perché è molto importante. Il 6 luglio l’AgCom voterà una delibera che se verrà approvata darà alla stessa AgCom il potere di cancellare contenuti da qualsiasi sito italiano, o di oscurare qualsiasi sito straniero, in modo arbitrario e senza l’intervento del giudice. Il provvedimento dell’AgCom si applicherebbe a tutti i siti, i portali, i blog, gli strumenti di condivisione di file in rete, le banche dati, i siti privati sospettati di contenere anche un solo file in grado di violare il diritto d’autore. In pratica, se approvato, questo provvedimento potrebbe essere in grado di fare oscurare in Italia siti di condivisione video come YouTube, intere piattaforme per blog come WordPress.com o Blogger.com, e insomma, chi più ne ha, più ne metta. Un’ecatombe.

read more

0

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti