Archive | giugno, 2009

Festival Duni 2009: Grandi Eventi.

 

L’undicesima edizione del Festival Duni propone anche quest’anno a Matera i Grandi Eventi, con un programma che si svolgerà dal 6 al 28 luglio, includendo artisti di grande valore che si esibiranno il luoghi di notevole suggestione. Questo il cartellone in dettaglio:

 

Lunedì 06 Luglio 2009 – ore 21,30
Matera – Terrazza Lanfranchi

Beppe Servillo e Javier Girotto
con l’Orchestra della Magna Grecia

Beppe Servillo – Voce
Javier Girotto – Sax
Orchestra della Magna Grecia

read more

0

Addio Michael Jackson.

 

La notizia della morte improvvisa di Michael Jackson mi ha colpito abbastanza, pur non essendo un suo fan. Non ho molto da dire in proposito, se non che spero che trovi in cielo quella pace che non ha mai avuto in terra (nonostante l’enorme fortuna offertagli dalla vita).

3

Interview with Randy Brecker

Versione italiana

Today I publish an interview with the American trumpeter Randy Brecker, that I met on July 23rd, 2007 in Matera at the end of a concert in which he played together with saxophonist (and wife) Ada Rovatti and the Lucanian Big Band directed by Dino Plasmati.

During his career Randy Brecker won five Grammy Awards, mixing frequently jazz with different kinds of musical influences. He played with some of the greatest musicians of the Twentieth Century (among which Frank ZappaCharles Mingus and Jaco Pastorius) and with the most famous rockers (Bruce Springteen e Dire Straits, among the others). Together with his saxophonist brother Michael (passed away on January 13th, 2007) he founded the Brecker Brothers, one of the most influent fusion band of the ’70s.

read more

1

Intervista a Randy Brecker

English version

Pubblico oggi un’intervista al trombettista americano Randy Brecker, che ho incontrato il 23 luglio 2007 a Matera alla fine di un concerto che ha tenuto insieme alla sassofonista (nonché moglie) Ada Rovatti e alla Lucanian Big Band diretta da Dino Plasmati.

Nel corso della sua carriera Randy Brecker ha vinto cinque Grammy Award, mescolando spesso il jazz con inflenze musicali di diverso tipo. Ha suonato con alcuni dei più grandi musicisti del Novecento (tra cui Frank Zappa, Charles Mingus e Jaco Pastorius) e con i nomi più noti del rock (Bruce Springteen e Dire Straits, tra i tanti). Insieme al fratello sassofonista Michael (scomparso il 13 gennaio 2007) fondò i Brecker Brothers, una delle più inflenti formazioni fusion degli anni ’70.

read more

1

The new RSS feed for Music in words.

From now on, even this English part of the site has an RSS feed that you can use to easily keep updated about what’s going on here. Subscribe the feed into your RSS reader and you will be automagically informed every time there will be new content on the site. If you don’t know what RSS are, you can find a really simple and even funny description in the following video.

0

Un paio di cose nuove. Anzi, cento.

Anche se voi, lettori affezionati, non avete tenuto il conto, sappiate che questo è il centesimo post di questo blog. In occasione di questa ricorrenza ho deciso di fare un paio di regali al blog.
Qualcuno avrà già notato la nuova veste grafica. Già; il blog aveva bisogno di una rinfrescata, e questo anniversario mi è sembrato essere l’occasione migliore. Sono curioso di sapere cosa ne pensate, dunque ogni commento a proposito sarà particolarmente gradito. Rispetto alla vecchia veste grafica, questa la trovate migliore? Peggiore? Non ve ne frega niente? Fatemelo sapere!
Un’altra novità è l’inaugurazione di una versione del blog in lingua inglese, che conterrà traduzioni dei migliori post che di volta in volta scriverò nel blog italiano, ma che produrrà anche contenuti pensati esclusivamente per l’estero, oltre a riportare ovviamente i miei reportage video per Spinearth.tv, con il quale ho il piacere di collaborare da diversi mesi.
Al di là delle novità messe in cantiere per l’occasione, mi preme ringraziare tutti i lettori che fino ad oggi sono passati di qua, anche solo per una breve visita. Il blog mi ha dato tantissimo perché, rispetto agli altri mezzi di comunicazione che ho usato come giornalista, è quello che più mi ha dato l’occasione di gestire autonomamente il mio spazio, avendo sempre un importantissimo e immediato feedback dai lettori (che molto raramente si ha quando si scrive su un giornale o quando si fanno servizi per la TV).
Grazie a tutti, davvero.

read more

2

Welcome to "Parole di musica" (Music in words)

Hello! It’s quite strange to write the first post for the English version of this blog. It’s strange because while I feel like a newbie who needs to introduce himself to the readers, at the same time this blog is celebrating the hundredth post in the Italian version, inaugurating this English area and refreshing a bit the graphic design.
So, who am I, and what is this blog about? My name is Filippo Maria Caggiani, I’m a music journalist, and this blog is – quite obviously – a music blog.
Trying to make a super-summary of the previous hundred posts, I could say that this blog was born in 2006, when I wanted to take note of a four months’ period of staying in Portugal. Then, focusing more on the music topic, I started to make exclusive interviews to some artists (available as podcast), analyzing tunes, reporting breaking music news, or simply writing my points of view about music events. Sometimes happened to watch music things from a slightly different perspective, like when I lived in Germany for some months, or like now that I’m living in Poland.
By the way, there are a lot of different ways in which the world of music can be told through music in words.
Just stay tuned!

read more

2

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti