Archive | agosto, 2007

Il vento folle dell'estate

Oggi, a Pomarico, tira un gran vento. Lo sento suonare come un rombo in rotazione, e come quello a volte può caricarsi di misteriose connotazioni apotropaiche. Io, di fronte al monitor, cerco di fare finta di niente, quasi come se nemmeno percepissi il suo suono leggero, ma costante e insidioso. Tanto, penso, lui è fuori e io sono dentro in casa, a scrivere tranquillamente.
La tranquillità, però, comincia pian piano a dare segni di debolezza, visto che sotto la sua influenza mi tornano in mente i versi di un paio di canzoni:

read more

0

L'informazione nell'era dei blog

Da un po’ di tempo preferisco scrivere su questo blog piuttosto che sulla carta stampata. Il fatto è che la situazione del giornalismo in Italia è da terzo mondo: gli editori fanno i comodi loro tenendo sotto scacco i giornalisti con contratti capestro e compensi ridicoli per chi è solo collaboratore (la maggior parte, cioè). Non si può nemmeno dire che sia un lavoro, a certe condizioni. Eppure lo si fa ugualmente, ma solo per passione.
D’altra parte, i blog stanno mostrando una vivacità che la carta stampata non ha. Permettono di avere un contatto diretto con i lettori, creano network, e i loro autori producono contenuti riconoscibili come più personali rispetto a quelli di un giornalista che scrive per conto di una testata editoriale.
Questo blog, insomma, mi sta dando soddisfazioni diverse da quelle di una pubblicazione su un quotidiano o una rivista. Almeno, ora sono padrone in tutto e per tutto di uno spazio che posso gestire in assoluta libertà, prendendomene tutti i meriti (o le colpe). Alla luce di queste considerazioni ho trovato molto interessante il saggio di Antonio Sofi intitolato “Un nuovo giornalismo s’intreccia nella Rete: l’informazione nell’era dei blog“, in cui l’informazione tradizionale viene confrontata con quella prepotentemente emergente dei blog. Dal link che ho fornito è possibile scaricare gratuitamente il saggio rilasciato dall’autore con Licenza Creative Commons. La pubblicazione era originariamente contenuta in:
SORRENTINO CARLO (a cura di), “Il campo giornalistico. Nuovi orizzonti dell’informazione”, Roma, Carocci, 2006, pp. 141–168.
Una curiosità: nel passaggio dal giornalismo tradizionale al blog, qualche collega si è riconosciuto nel mio sfogo, o sono l’unico?

read more

2

Su Liverock.it tutti i concerti dell'estate

I veri appassionati di musica, si sa, quando arriva il caldo cominciano a diventare irrequieti. Si agitano, cominciano a farfugliare cose strane, tipo: “Fantastico, tra un mese Tizio viene a suonare in Italia per un unico esclusivissimo concerto. Non posso assolutamente mancare!”. Che poi ci siano da fare 1000 km di autostrada è un dettaglio risibile, rispetto alla priorità dell’evento… Ecco, per chi si è riconosciuto in questa descrizione di monomaniaco della musica e ha trovato assolutamente normale l’affermazione di cui sopra, il sito www.liverock.it è una guida imprescindibile.
Ieri stavo cercando su internet i concerti programmati per questo periodo nella mia regione, la Basilicata, che normalmente non pullula di grandi eventi. Sono finito su Liverock.it e la qualità delle informazioni presenti mi ha stupito: c’è veramente tutto! La cosa bella è che si può fare una ricerca per regione, trovando tutti (ma proprio tutti) gli appuntamenti musicali per quell’area. Date un’occhiata al calendario della Basilicata: avreste sospettato che ci fosse così tanta roba? Aha!

read more

2

Gli Eagles tornano con un nuovo disco, dopo quasi trent'anni

Sta per essere completato il nuovo disco di inediti degli Eagles, a distanza di quasi trent’anni dal precedente “The long run” (del 1979). Ad annunciarlo è stato il chitarrista Joe Walsh in un’intervista rilasciata a Billborad.com, nella quale ha dichiarato che il disco, a cui seguirà un tour, è in fase conclusiva: “Abbiamo finito di registrare le voci e lo stiamo mixando: ci siamo quasi”. Le canzoni, scritte insieme agli altri componenti del gruppo (Don Henley, Glenn Frey e Timothy B. Schmit), andranno in una direzione molto diversa rispetto ai brani del passato, con cui non è possibile fare alcun tipo di paragone. Per ciò che riguarda le sue canzoni, comunque, Walsh ha detto di avere scritto un brano “esteso” con una parte dominante di chitarra, e un altro “pieno di rock ‘n’ roll. Non volevo che fossimo troppo propensi alle ballad, qui. Abbiamo bisogno di brani da suonare dal vivo, quindi mi sono assicurato che ci fossero quegli elementi nel disco”.
Chi volesse (ri)ascoltare alcuni dei loro vecchi successi (tra cui ricordiamo “Hotel California”, “Desperado” e “I can’t tell you why”) può visitare il loro sito ufficiale o la loro pagina su MySpace.

read more

0

Musica Nuda

Se non li conoscete ancora… beh, allora dovreste davvero prestare loro un po’ di attenzione. Sto parlando di uno straordinario quanto insolito duo musicale chiamato Musica Nuda, composto da Ferruccio Spinetti (contrabbasso) e Petra Magoni (voce). Questi due nomi non sono certo nuovi agli appassionati di un certo genere musicale (jazz, per dirla tutta), ma sono certo che il loro progetto possa interessare anche chi non è proprio amante delle blue notes. Infatti, anche se l’impostazione jazzistica è alla base della formazione dei due musicisti, il repertorio da loro affrontato si muove all’interno di un genere “canzonettistico”, inteso in una accezione molto ampia. Giusto per fare qualche esempio, si va da “Roxanne” a “Mamma mia dammi 100 lire”, da “Nature boy” a “Splendido splendente”, includendo anche alcuni madrigali di Monteverdi. Ciò che colpisce, comunque, è l’estrema freschezza di tutto il progetto, che ha negli arrangiamenti contrabbassistici di Ferruccio Spinetti la chiave dell’originalità e nella voce di Petra Magoni la sua punta di diamante.
Vi consiglio dunque di ascoltare alcuni estratti dei brani dai loro siti internet (ci sono anche dei video, con canzoni complete), oppure dalla loro pagina su MySpace. In Francia sono molto famosi; qui da noi, come accade spesso, un po’ meno. Vogliamo recuperare sui francesi, o no?

read more

1

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti