Archive | gennaio, 2007

I Police tornano insieme

La riunione dei Police è ufficiale: l’11 febbraio suoneranno di nuovo insieme, aprendo a Los Angeles la 49° edizione dei Grammy Awards. A renderlo noto è la Recording Academy, organizzatrice della manifestazione. Il gruppo aveva annunciato il suo scioglimento alla fine del concerto tenuto a Melbourne il 3 gennaio 1984 e da allora si è riunito solo in due occasioni: per il matrimonio di Sting nel 1992 e per la consacrazione nella “Rock and Roll Hall of Fame” il 10 marzo 2003. Il ritorno sulle scene di Sting, del chitarrista Andy Summers e del batterista Stewart Copeland potrebbe precedere una serie di concerti che si terranno nel Regno Unito a maggio e giugno, a cui si accompagnerebbe eventualmente la pubblicazione di un album con materiale d’epoca inedito o raro. “Abbiamo iniziato a suonare 30 anni fa,” afferma Sting, “sarebbe molto carino organizzare qualcosa per celebrare questo momento; ancora non sappiamo cosa ma ne stiamo parlando. Sono molto fiero della band che avevamo. Li ho lasciati perché volevo crescere come musicista, maturare e provare cose che in una band è difficile fare perché sei limitato. Ho passato gli ultimi 25 anni esplorando questa libertà divertendomi tantissimo”.

read more

5

…e c'è chi la chiama musica "leggera"!

Otto chili di compact disc. Altroché. Mica musica digitale sotto forma di impalpabili file (che tristezza!). Ho provato una certa soddisfazione, oggi, nel sistemare sullo scaffale porta-cd tutti gli acquisti musicali che ho fatto a Francoforte negli ultimi cinque mesi. Otto chili. Vale a dire circa novanta compact disc. Complice un fantastico mercatino delle pulci con cd usati fra i tre e i sei euro (ma ho comprato anche “Tunnel of love” di Bruce Springsteen ad un euro!), mi sono un po’ “allargato” con le spese musicali, visto che acquistare musica in Italia è ormai un lusso. A Francoforte, inoltre, ho trovato uno splendido negozio che vende cd e dvd nuovi a prezzi bassissimi (ho comprato vari album di Miles Davis a quattro euro l’uno): per chi fosse interessato il sito internet è www.zweitausendeins.de. Non si troverà tutto, ma in compenso c’è una selezione musicale di ottimo gusto.
Ora, in Italia, dovrò tornare a moderarmi, salvo fare acquisti online dal suddetto sito. Ma quant’era bello andare dal negoziante dicendo: “mi dia cento grammi di Sting e duecento di Miles Davis”! Sono soddisfazioni. E pensare che c’è chi la chiama musica “leggera”!

read more

2

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti