MEI 2016 – Impressioni personali

Faenza – Piazza del Popolo

Lo scorso fine settimana, dal 23 al 25 settembre, sono stato a Faenza per partecipare alla ventesima edizione del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti – nell’ambito del quale si è tenuto il primo Festival del Giornalismo Musicale, organizzato da Enrico Deregibus insieme all’ideatore del MEI, Giordano Sangiorgi.

Da diverso tempo volevo assistere a questa manifestazione, e l’edizione di quest’anno è stata per me irrinunciabile proprio grazie alla possibilità di incontrare altri colleghi nel settore del giornalismo musicale.

read more

0

Inizia oggi a Faenza il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti 2016

Inizia oggi a Faenza il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti 2016, che proseguirà fino a domenica 25. L’edizione di quest’anno ritorna a proporre un ricco programma dopo alcune edizioni in tono minore.

La novità principale è la prima edizione del Festival del Giornalismo musicale, che si svolgerà all’interno del programma del MEI. Dal punto di vista degli spettacoli, invece, gli eventi principali sono il concerto di Daniele Silvestri in Piazza del Popolo, e l’omaggio a Lucio Battisti al Teatro Masini, che si terranno entrambi domani, sabato 24 settembre.

read more

0

“Kiedy Quando”, una canzone estiva siculo-polacca

È estate, fa caldo, si pensa solo al mare e a cercare un po’ d’ombra, ma se uno vive in città e al mare non ci può andare è fritto. Se poi lo sventurato dovesse vivere anche a Varsavia come il sottoscritto, che può fare? Può ascoltare la canzone Kiedy Quando, di Stefano Terrazzino & Belli Ribelli, per tirarsi un po’ su il morale.

Il video della canzone è ambientato in Sicilia, e come la canzone riesce a trasmettere una bella sensazione di positività (grazie anche al contributo di alcune belle “fimmine” sia italiane che polacche: Aneta Zając, Cristina Cuffaro, Giovanna Dominici, Anna Klimczewska). Sia la canzone che la produzione della stessa mescolano felicemente un po’ di Polonia e un po’ di Italia, e se il video mostra i due diversi tipi di bellezza delle ragazze, il testo di Kiedy Quando (“kiedy” significa appunto quando, in polacco) è scritto per metà in italiano e per metà in polacco.

read more

0

Intervista ad Andrea Celeste e Roberto “Robbo” Vigo

Andrea Celeste è una cantautrice che mescola la raffinatezza del jazz alla comunicabilità del pop, e che ha pubblicato a fine 2015 il suo nuovo album Kaleidoscope. Ho avuto il piacere di incontrarla e intervistarla a Varsavia poco prima dell’uscita dell’album in occasione della scorsa edizione dell’Audio Video Show, la seconda più grande esposizione in Europa di apparecchiature audio e video (a proposito di cui ho già scritto le mie impressioni in un precedente articolo).

In quell’occasione si è esibita presso lo stand di Natural Sound cantando le sue canzoni e alcuni standard jazz sulle basi registrate su nastro magnetico. Nell’intervista che segue ho chiesto a lei e al suo produttore Roberto “Robbo” Vigo (proprietario dell’etichetta discografica Analogy Records) di spiegare qual è la magia delle registrazioni su nastro magnetico rispetto a quelle in digitale.

read more

0

Sequestrata la moto di Beppe Maniglia.

Beppe Maniglia e la sua moto sul carro attrezzi

Beppe Maniglia e la sua moto sul carro attrezzi

Ho appena appreso da un aggiornamento di Red Ronnie su Facebook che i vigili del comune di Bologna hanno sequestrato la moto di Beppe Maniglia, storico chitarrista cittadino che da 36 anni si esibisce ogni fine settimana in Piazza del Nettuno (adiacente a Piazza Maggiore), arrivando con la sua Harley Davidson “truccata” per la musica e intrattenendo i passanti. Beppe Maniglia comunque promette battaglia, e assicura che sabato prossimo sarà di nuovo in piazza.

Chi non conoscesse il personaggio, può farsene un’idea dando un’occhiata a questo video.

read more

0

Dieci anni di “Parole di musica”.

Oggi questo blog, Parole di musica, compie dieci anni. Per un blog è un’età davvero importante. La sera del 14 novembre 2005, infatti, alla vigilia di una mia partenza per il Portogallo, scrissi il mio primo post su questo blog. Ero talmente eccitato dalla cosa, che invece di preparare i pacchi, dovevo fare in modo di avere uno strumento “nuovo” (allora) per comunicare con i miei amici e parenti in Italia, visto che la mia permanenza in Portogallo si sarebbe prolungata per alcuni mesi. Avevo passato le settimane precedenti a cercare di capire come installare WordPress (allora in una delle sue primissime versioni) su una pagina dedicata di caggiani.it (da dove poi si sarebbe spostato all’attuale indirizzo). Come mio solito, però, mi ridussi a scrivere il primo post all’ultimo momento prima della partenza. Inizialmente raccontai dunque la mia esperienza portoghese su questo blog, avendo ben chiaro fin dall’inizio che poi avrei soltanto “parlato di musica”.

read more

0

Audio Video Show 2015: alcune impressioni personali.

Pur avendo a che fare con cose di musica da tantissimi anni, non mi era ancora mai capitato di visitare una fiera dedicata all’audio in alta fedeltà. Ho rimediato a questa mancanza nei giorni scorsi, visitando l’Audio Video Show 2015 che si è svolto a Varsavia dal 6 all’8 novembre.

Da profano del settore mi hanno colpito in modo particolare due cose. La prima è stata la qualità incredibilmente alta dell’audio. Entrando in ciascuna delle salette che ospitavano il più delle volte impianti straordinari, si aveva quasi la sensazione di entrare in una stanza in cui si stava svolgendo un concerto. Invece era musica riprodotta attraverso un CD o, il più delle volte, un disco in vinile. La seconda cosa che mi ha colpito è il prezzo di queste meraviglie tecnologiche. Per casse acustiche e amplificatori si partiva dalle poche migliaia di euro per arrivare a cifre con cui ci si potrebbe comprare un appartamento, una villa, o anche una residenza di lusso.

read more

0

Audio Video Show 2015, a Varsavia

Audio Video ShowÈ cominciata oggi a Varsavia, e continuerà per altri due giorni, l’Audio Video Show, ovvero la seconda più grande esposizione in Europa di apparecchiature audio e video. Per chi ama l’alta fedeltà si tratta di un appuntamento immancabile, dato che una manifestazione del genere offre la possibilità di ascoltare il meglio in fatto di riproduzione sonora (e video), con apparecchiature estremamente costose che possono offrire esperienze di ascolto facilmente confondibili con quelle dal vivo. Io farò un giro perlustrativo tra i vari espositori, e nei prossimi giorni vi terrò aggiornati su ciò che maggiormente catturerà la mia attenzione. Continuate a seguire questo blog per saperne di più.

read more

0

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

Questo blog musicale fa parte del network paroledimusica.com

Featuring WPMU Bloglist Widget by YD WordPress Developer

Vai alla barra degli strumenti